Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

domenica 9 dicembre 2012

9 DICEMBRE

Questa sera, a giornata finita, o quasi, vi propongo un 9 formato dai gomitoli che mi serviranno in uno dei miei prossimi, vicinissimi lavori.
Sì, in effetti ne ho alcuni ancora da terminare ma intanto... tutto è sempre pronto per iniziare qualcosa di nuovo. Eh, sì, perché ho fatto così tante promesse che dovrei proprio lavorare ogni attimo della giornata.
Ma di nuovo, assolutamente nuovo, voglio mostrarvi il set da asilo che mia nipote ha ricamato per una sua nipotina che sarebbe andata alla scuola materna.


E' un vero spettacolo, così dolce e delicato...
Ricordo ancora quando dava la colpa a me, o meglio al mio ottimismo (le avevo solo detto che, volendo, sarebbe di sicuro riuscita a finirlo in tempo) se il giorno prima non era terminato. Lei, che è una di quelle persone che devono finire le cose in tempi stabiliti perché... perché??????
Beh, ognuno è fatto a modo suo, ma io mi regalo sempre tempo, altrimenti qual è il piacere?
E con questa filosofia, anche se oggi avevo in mente un lavoretto per Natale, sono andata a farmi una passeggiata, con temperature gelide all'ombra e un dolce tepore al sole.
Molto bello, certo, ma dovrò di sicuro togliere qualche oggetto fatto a mano dalla mia lista di regali per Natale.
Ma un giorno, sono sicura, riuscirò a fare tutto, proprio tutto!
A domani Lara
P.S. La dedica? Naturalmente all'autrice di questo bel lavoro.....

1 commento:

  1. La frenesia del Natale ci contagia ma tu non scoraggiarti e fai quel che puoi. Bisogna anche godersi l'atmosfera e non solo lavorare. Buona serata, Ely

    RispondiElimina