Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

TUTORIAL

TUTORIAL PUNTO COPERTA A RIGHE

Quando ho presentato questa mini coperta mi è stato chiesto come si facesse il punto e così ho pensato di mostrarvelo qui, come tutorial, anche se non è facile da trovare...

Il punto l'ho copiato dal solito libro di punti regalatomi da un'amica e si chiama "spina di pesce traforata", ma io l'ho modificato un po'.

Eccovi le indicazioni:

1°ferro: 2 ass a dir., 3 dir., *1 gett., 3 dir., 1 acc. doppio (= passare 1 p. senza lavorarlo, 2 ass. a dir., acc. su questo il punto passato), 3 dir.*, ripetere sempre da * a *, terminare con 1 gett., 3 dir. 1 acc.

2°ferro: 5 rov., * 1 gett., 8 rov.*, 1 gett. 4 rov.

3°ferro: ripetere dal primo ferro.



 


In questa pagina inseriremo qualche tutorial che per un motivo o per un altro decideremo di dedicare alle nostre lettrici...
Il primo, dopo i portatovaglioli, è per un berretto da bimba....
FASE 1
Il filato utilizzato in questo caso è un filo doppio lavorato con i ferri n° 5
Metto sui ferri 66 punti e lavoro 6 giri a tubolare (ecco perchè del doppio colore), che serve secondo me per mantenere meglio l'elasticità del bordo.

FASE 2
Lavoro 8-10 ferri a coste ma, come si può vedere dalla foto, ci metto un punto ritorto, per vivacizzare e per fissare meglio le coste.
FASE 3
A questo punto lavoro per 6-8 ferri a legaccio. ( A piacere, secondo me, si possono fare altri punti, considerando una diversa consistenza).
FASE 4

Ora devo aumentare, ma aumentare ogni maglia sarebbe troppo e così faccio sì un gettato tra una maglia e l'altra, ma ogni tre gettati prendo due maglie insieme, così....


FASE 5
Alla fine di questa operazione ho sui ferri circa 30 punti più di prima ed il berretto comincia a "gonfiarsi".
Lavoro per altri 6-8 ferri a legaccio ( o altro punto) senza aumentare o diminuire maglie.

FASE 6
A questo punto comincio a diminuire in 5 punti centrali, considerando che il sesto punto è sul margine del berretto dove ci sarà la cucitura e dove diminuisco un punto per parte.


Al centro invece, nel punto in cui faccio le diminuzioni, metto una maglia sul ferro, ne faccio due insieme e poi accavallo la prima sulle due...
FASE 7
Continuo a diminuire ogni giro fino a che arrivo in cima e mi accorgo che il mio cappello ha già una bella forma. Ora posso prendere i pochi punti rimasti sul ferro, tenere un pezzo di filo lungo e cucire lungo il bordo... Et voilà! Il berretto è fatto!

Due cose voglio dirvi: scusate per le foto ma ho lavorato e fotografato tutto di notte... se riuscirò ne farò un altro diverso...
La misura di questo berretto è per una bimba molto piccola a causa del filato molto sottile, con gli stessi punti e il filato doppio più grosso ho realizzato il berretto per mia figlia, che lo mette da due anni e ne ha cinque, ma lo metterà ancora. A voi e alla vostra bravura quindi contare punti e centimetri in più.
BUON LAVORO!


TUTORIAL PORTATOVAGLIOLI

In rosso per Natale e di mille colori per altre occasioni: a voi la scelta!

3 commenti:

  1. Scusate, mi servirebbe il tutorial della COPERTA N°37(Ecco finalmente la coperta con fiori sul fucsia), si potrebbe avere?

    RispondiElimina
  2. Ciao Lara sono come te un appassionata del lavoro a maglia. Mi piace molto la coperta numero 36 ed avrei bisogno delle spiegazioni per eseguirla. La mia e-mail è nonnateresa15@gmail.com. Ti ringrazio anticipatamente e ti faccio i complimenti per i tuoi lavori e quelli delle tue amiche.

    RispondiElimina
  3. Ciao Lara sono come te un appassionata del lavoro a maglia. Mi piace molto la coperta numero 36 ed avrei bisogno delle spiegazioni per eseguirla. La mia e-mail è nonnateresa15@gmail.com. Ti ringrazio anticipatamente e ti faccio i complimenti per i tuoi lavori e quelli delle tue amiche.

    RispondiElimina