Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

venerdì 7 aprile 2017

UNCINETTO ROSSO


E’ vero, da qualche tempo mi diverto molto a fare bordi all’uncinetto ovunque… li ho fatti su molti strofinacci da cucina, che ho regalato tutti, in colori e modelli vari.


Un giorno ho acquistato un'altra striscia, color naturale con cuori rossi, a cui volevo fare un nuovo bordino.


Mentre la osservavo ho cominciato a pensare che avrei potuto fare tutto il bordo intorno e usarla come striscia per il tavolo, anche durante il periodo di Natale.


Lo so che era appena passato, ma poi tutto ritorna, il lavoro è sempre bello e divertente e quando è fatto… è fatto!


Allora l’ho creato così, com’è venuto e ne sono molto contenta.
Alla prossima.

Lara.




domenica 2 aprile 2017

PRESTO SARA' PASQUA


Stavo lavorando ad un bordo all’uncinetto rosso, ancora con i colori dell’inverno e del Natale quando mi sono resa conto che presto sarebbe arrivata Pasqua.


Per questa ricorrenza i simboli più significativi sono i coniglietti, i fiori e le uova ed io ho pensato di dedicarmi a questi ultimi.


Con qualche gomitolo di cotone colorato e qualche sagoma di uovo ho cominciato a realizzare queste uova.


Ogni sera, per qualche giorno, iniziavo o finivo le mie piccole creazioni, continuavo con qualche punto il giorno dopo e poi ripartivo quando erano terminati.


Li mettevo vicini e pensavo a quale punto fare in quello successivo. In realtà ci pensavo poco perché quando ne cominciavo un altro andavo a naso, così come veniva.


Un po’ di nastrino e credo siano pronti per adornare la tavola di Pasqua, che vedrà un po’ di ospiti a casa mia.


Eccoli quindi tutti in fila, come soldatini colorati e divertenti che spero possano regalare un sorriso a tutte voi.
Alla prossima.

Lara.