Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

mercoledì 14 marzo 2012

NUOVA COPERTA...

Proprio nuova nuova non è, questa coperta semplice ma d'effetto, che la mia nonna materna ha lavorato con estrema pazienza e parsimonia. Mi è piaciuto fotografarla in montagna, dove avevo fotografato questa, per mettere in risalto l'abbinamento di colori, a volte un po' forte, che mia nonna ha pensato e realizzato per mia mamma.
Mia nonna, infatti, era una donna d'altri tempi, che aveva conosciuto la miseria e che sapeva dare il giusto valore alle cose. Ha dato forma a questa calda coperta mettendo insieme avanzi di lana che mia mamma le portava, quando andavamo a trovarla.
Il bordo in contrasto le dona, secondo me, un tono particolare e noi possiamo godere del suo calore ogni volta che ne abbiamo bisogno.
Inutile dirvi che sono orgogliosa di mostrarvi questa semplice creazione... ma spero possiate capire.
A presto Lara

9 commenti:

  1. Ah, le nonne! Quanta nostalgia...

    RispondiElimina
  2. Il bordo è davvero particolare, la coperta si riconosce subito che è stata realizzata da una nonna, il riciclo ce l'avevano nel Dna.

    RispondiElimina
  3. Anche la mia nonna era brava, faceva degli splendidi centri all'uncinetto, quanti punti ci hanno donato!

    RispondiElimina
  4. i primi esempi di riciclo creativo.... bellissima, colorata e sicuramente calda!!!!
    MGrazia

    RispondiElimina
  5. Avevano un altro metro di valutazione, purché non andasse sprecato niente non importava che una cosa non fosse proprio bella. Magnifico il bordo, è uncinetto?

    RispondiElimina
  6. Sì, siamo tutte d'accordo... il riciclo è stato primario in questa coperta... Il bordo è all'uncinetto in un punto che piacerebbe ricopiare anche a me. Grazie Lara

    RispondiElimina
  7. Anch'io ne ho una simile, del resto penso che fosse consuetudine di tutte le nostre nonne adoperarsi nella realizzazione di coperte a quadri con tutti i gomitoli a loro disposizione :)

    RispondiElimina
  8. So beautiful and practical too! Everything old is becoming new again. What a great way to use up your yarn stash.

    RispondiElimina
  9. Thanks for your comment... Lara

    RispondiElimina