KNIT-BORSA

Ormai abbiamo capito che l'effetto knit è contagioso, come una dolce malattia di cui si può veramente godere. Eccomi allora oggi a raccontarvi di un regalo speciale che una mia nipote ha fatto a sua sorella.
A dir la verità mi ci è voluto più tempo a convincerla che poteva farcela, che non a fare la borsa stessa. Le due sorelle in questione si cercano sempre ed è difficile che si nascondano qualcosa, così cercavamo di lavorare quando la destinataria del regalo era impegnata al lavoro...
Alla fine la borsa è cominciata e in poche sere era finita, una spillona con attaccato un fiore a filet, la lunghezza giusta per la tracolla ed ecco pronto il dono.
Il filato era la fettuccia, nei due colori grigio e nero, lavorato con un grosso uncinetto.
Devo dire che il risultato è più che buono, visto che raramente ho visto l'autrice lavorare con un filo. Brava, cara nipote, spero non sia l'unico lavoro... pensa presto a qualcos'altro.
Ed ora mi rivolgo a Marisa, per dirle che sarebbe ora di stupirci con qualche borsa cucita a puntino e a mia sorella che aspetta una borsa fatta da me, da un sacco di tempo. Vedrai, quando meno te l'aspetti potrebbe arrivare...
Mentre in un altro post vi mostrerò quella che mi ha regalato una mia amica, sempre lavorata a mano, perchè il filo gira gira e non smette mai di coinvolgere...
A presto Lara

Commenti

  1. Vedrai cara Lara, quando meno te l'aspetti ...ti stupirò!

    RispondiElimina
  2. Questo fiore è bellissimo, starebbe bene anche su di una giacca. Brava la nipote!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia!!!!
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  4. Allora ci conto... Visto che te lo avevo detto, poi ti ho regalato una rivista tutta di borse, penso proprio che te lo ho fatto capire :) :).... baci Norma

    RispondiElimina
  5. Bella la borsa, un giorno o l'altro mi ci metto anch'io... Alessandra

    RispondiElimina

Posta un commento

Pinterest

Pinterest
Curiosa nel mio pinterest

Post più popolari