Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

giovedì 20 gennaio 2011

KNIT, KNIK, KRIK … PIC-NIC!

Quand’è che abbiamo iniziato a chiamarlo “knit”?


Devo rileggere i primi post sul nostro blog per ricordarmene, ma sono sicura di essere stata la prima del gruppo ad utilizzare questo termine. In genere non amo mescolare termini stranieri all’italiano, ma la parola “knit” mi è davvero simpatica e meritava un’eccezione.

Così siamo diventate “le amiche del knit”, il giovedì è “il giorno del knit”, i nostri lavori sono “i lavori del knit”, e le bimbe, che ovviamente hanno un’unica mamma, sono tuttavia “le bimbe del knit”. E sono loro a farci impazzire dalle risate, quando all’asilo si incontrano e si dicono: “Oggi facciamo ‘knit’ con le mamme a casa di …”.


Una bimba riesce a pronunciarla perfettamente, questa parola inglese; un’altra pure, ma ogni volta il sorriso le scoppia sulla bocca; la terza, infine, da sempre lo chiama “picnic”. L’altra sera, però, ha detto alla sua mamma: “La Vanessa e la Chiara vanno al picnic, però lo chiamano “knik”!”.

PS: Il marito di una delle amiche del knit lo chiama invece “krik”. Ancora non mi è riuscito di scoprire se pensa che ci troviamo in un’officina meccanica ogni giovedì, o se ha un forte senso dell’umorismo!


Ma tant’è! W IL KNIK, KRIK, KNIT … PIC-NIC!

E comunque vogliate chiamarlo, BUON KNIT A TUTTE!

19 commenti:

  1. Al testo del post scritto da Barbara vorrei aggiungere che anche il nostro blog è chiamato spesso simpaticamente "blob" e anche "bloch". G.

    RispondiElimina
  2. Comunque lo si chiami, con qualsiasi pronuncia, in modo giocoso o serioso (quasi mai) il fatto è che non si riesce più a farne a meno... E quando devo rinunciarci, per l'influenza, comincio a pensare che forse avrei potuto andare al lavoro anche con la febbre.... (ma come facevo?) Speriamo allora arrivi presto il prossimo knit per recuperare ogni cosa lasciata in sospeso...

    RispondiElimina
  3. La parola Knit mi piace molto, mi piace tantissimo sentire le bambine che parlano tra di loro di knik e pic-nic e devo dire che anche il marito mi fa sorridere quando dice krick, comunque sia..........W il KNIT.

    RispondiElimina
  4. All'inizio, i vostri incontri li chiamavo cric,in modo gogliardico e scherzoso perchè, ve la tiravate un pò. Poi vedendovi tutte cariche e felici ho capito che era il termine giusto, infatti il cric è uno strumento per sollevare, auto, pesi, ma anche il vostro morale. Buon proseguimento con il vostro cric (pardon) "Knit".

    Il marito.

    RispondiElimina
  5. E bravo il fratello! Ci voleva. Grazie.

    RispondiElimina
  6. E davvero grazie al nostro mitico vicino di casa! Hai proprio capito quale spirito ci unisce!

    RispondiElimina
  7. che bello giocoso questo post!
    e che carino il marito a commentarlo!
    divertitemi ancora e ancora!

    RispondiElimina
  8. Della serie... I mariti sono stati i primi ad accorgersi di quanto sia bello, vero? Non avrei mai immaginato potesse coinvolgere così tanto anche loro e tutto il resto della famiglia... A presto

    RispondiElimina
  9. Ciao, sono Vigilio, mia moglie mi ha fatto vedere il vostro sito; é molto simpatico e vi faccio i complimenti per i vostri lavori...
    Colgo l'occasione per salutare la mia collega e ex scolare Lara e la mia ormai ex...bibliotecaria preferita Graziella.
    Ciao, vi terrò d'occhio.

    RispondiElimina
  10. Ma cosa si può commentare???
    Fantastico leggervi al venerdì serà, con la stufa accessa e il sorriso sulle labbra ...

    RispondiElimina
  11. Ehi, sono quasi invidiosa che gli uomini si aggiungano alla knit-mania ... ma poi come faremmo senza di loro ... grazie anche ai mariti che stanno vicino a queste donne ...

    RispondiElimina
  12. Il commento di anonima PAF me lo aspettavo... è venerdì! Grazie PAF per la tua costanza. Ma te Vigilio, che bello scoprire che hai dato uno sguardo al nostro blog. Grazie anche a te. A me ha fatto tanto piacere, la Lara ti risponderà sicuramente domani. Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  13. Ma quale onore.... Con immenso piacere scopro che il "mio maestro", che ho sempre stimato molto, legge il nostro blog. Sapere che ci leggete è un grande stimolo per migliorarci sempre e lavorare con più entusiasmo (se possibile). Seguiteci ancora, ne siamo veramente contenti. Saluto anche tua moglie che ci segue con interesse. Salutoni dalla tua ex-alunna.

    RispondiElimina
  14. Cara anonima paf, questo venerdì il sorriso ce l'avevi stampato dal mattino... non è vero? Grazie della sorpresa di ieri e perchè... non perdi una riga del nostro lavoro. Fai i complimenti alla tua mamma per il lavoro che ha fatto. Molto bello! baci baci

    RispondiElimina
  15. Ciao, oggi invece il mio sorriso era un pò più triste e così ho preso il mio lavoro a maglia (infinito nel senso che ci metterò quattro stagioni), sono andata a fare una passeggiata con la piccola fino a casa di una amica per bere un buon caffè ... adesso va meglio ... oltre ai lavori insegnate ben altro ...
    a presto

    RispondiElimina
  16. A tutto il team del knit vanno i miei ringraziamenti per la bella e divertente serata che mi ha permesso di imparare ancora qualcosa in merito ai vostri lavori.. è proprio vero che non si finisce mai di imparare! Con tanta stima e simpatia un affettuoso abbraccio a tutte, E.

    RispondiElimina
  17. Sei un mito zia E.!!!!!! Grazie a te, stare a quel tavolo ieri sera è stato bellissimo!
    Aspettiamo un post, vero maestra?

    RispondiElimina
  18. A dire la verità cara E. abbiamo avuto il piacere e l'occasione di imparare noi date, quel cordoncino lo farò spesso così non mi dimenticherò come si fa a farlo, grazie a tutte per la magnifica serata. Ciao

    RispondiElimina
  19. Questo post è veramente simpatico, ma le bimbe sono straordinarie!

    RispondiElimina