Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

mercoledì 26 gennaio 2011

I FILI DEL KNIT

Da quando ci incontriamo con il knit mi capita spesso di notare alcune coincidenze che prima mi sfuggivano. Non so se perché non le vedessi io o se perché realmente non capitassero. Poco importa; quello che è certo e che è cambiata la mia prospettiva ed ora vedere certe coincidenze, o trovarle dove non ci sono, è più facile.



E’ andata proprio così la settimana scorsa, quando per caso sono riuscita ad andare a comperare della lana nel mio negozio di fiducia. Avevo i minuti contati e sapevo bene cosa mi occorreva, perciò non potevo certo aspettarmi quanto è poi accaduto realmente. La proprietaria del negozio aveva sul bancone le fotocopie in bianco e nero di un blog, il nostro! Esattamente quello sul “collo Chanel” senza sapere nemmeno cosa fosse! Una sua amica di knit glielo aveva stampato, per errore?, per caso?. Aggiungete che la signora Franca non utilizza né il computer né internet e dunque nemmeno sapeva cosa mi stava mostrando. Perciò immaginate la sorpresa di entrambe; la sua nel riconoscere il suo bigliettino di istruzioni nel testo, la mia nel vedere che il nostro blog era arrivato persino la’. E scusate se è poco!

Miracoli della tecnologia, dirà qualcuno; miracolo del knit, aggiungo io!


PS: Franca, se la tua amica stampa anche questo post, fateci un segno! E inviateci quella bellissima poesia sui fili della vita, grazie!

B.

3 commenti:

  1. Delle volte ci si trova in certe situazioni che ti fanno restare senza fiato, è il caso di questa bellissima "coincidenza" e devo dire che da quando c'è questo blog non è la prima. Grazie, grazie, grazie a chi partecipa alla realizzazione del blog e soprattutto alla nostra blogger che con pazienza e dedizione ci ha aperto una finestra sul mondo.

    RispondiElimina
  2. Ogni coincidenza di questo tipo è una grande sorpresa e insieme un piacere che... unisce, fa assomigliare, avvicina. Il filo s'ispessisce e s'allunga, s'allunga...

    RispondiElimina
  3. ...già, già il filo si allunga, si intreccia, si disfa, si riallaccia, si annoda, si fa capolavoro e fantasia ... a colori o in bianco e nero è sempre un'avventura ...

    RispondiElimina