FINE ANNO….



Care socie, lo so che una di voi è senza computer e una è andata via, ma oggi voglio proprio scrivere a voi… prima o poi leggerete,no!?! Tu invece Graziella non aspetti E-mail e spero quindi di farti una sorpresa! Sarò banale, sarò sempre la solita, ma non riesco in questo 31 dicembre a non fare un piccolo bilancio di questi ultimi mesi…. Non so se voi siete d’accordo con me, ma io non mi aspettavo così tante cose belle da una “semplice” occasione d’incontro. Se ci pensate come ho fatto io, tutte abbiamo avuto qualche preoccupazione, più o meno grossa, ma l’incontrarci, il condividere sembra aver alleggerito un po’ il fardello. Lo so, per voi sono solo io che la penso così, ma a me sembra che il lavoro a cui ci dedichiamo con passione e il fatto di farlo insieme ci faccia apparire tutto più leggero. Lo so, lo so, non è sempre vero, ma il poter alleggerire i pensieri per “staccare” un attimo o un pomeriggio diventa quasi terapeutico….Forse non sarete d’accordo, ma ora che l’ho scritto forse smetterò di dirvelo.



Quello però su cui vorrei farvi riflettere è che quattro ragazze un po’ diverse tra loro quali siamo noi, hanno portato in questa esperienza tutte le persone che le circondano. Quindi l’amica di una, diventa amica anche dell’altra, la sorella conosce tutte e quattro, il marito vede tutte in casa, comprese le bimbe …. E così è come se ognuna di noi avesse allargato la propria visuale, come se avesse messo sui propri occhi un obiettivo grandangolare…. Senza parlare di cosa voglia dire leggere i commenti di chi abita a chilometri di distanza, o anche di chi è vicino ma ci dice continuamente che ci segue. Il sorriso di queste ultime quando ce lo dicono è sincero, ci seguono e vorrebbero essere lì qualche volta con noi….



Un altro aspetto che vorrei farvi notare è che spesso ci troviamo a parlare di persone vicine a una di noi che si trovano per qualche motivo in un momento particolare ( che hanno qualcuno ammalato, che sono prese dal lavoro, che vorrebbero, che farebbero….) Non lo facciamo per fare un pettegolezzo, certo, non siamo così, ma ogni volta sentiamo di essere vicine a tutte loro, anche se non le conosciamo personalmente, vorremmo regalare loro un po’ del nostro spazio e il pensarle, spesso, ci unisce di più. Come se avessimo la stessa sensibilità e attenzione verso queste amiche delle amiche.



Parole, parole…. se non smetto rischio di annoiarvi, ma non resistevo all’idea di dirvi questo e soprattutto di ringraziarvi per tutti i momenti positivi che ho passato con voi…. Baci Lara


BUON 2011!!!!

Commenti

  1. Grazie, grazie grazie per il "ragazza". Di colpo mi sono sentita un sacco di anni di meno! E per il resto... che dire... Hai ragione da vendere.

    RispondiElimina
  2. Ma questa L ha sempre un sacco di belle frasi da regalarci e penso che vi meritiate proprio queste belle coccole...
    Buon anno !!!

    RispondiElimina
  3. super fotunata di aver conosciuto anche Lara...oltre alla mia cara cuginetta Babiii...se non fossi a udine sarei certamente dei vostri...per condividere il mio quotidiano! buon anno a tutte. Sara

    RispondiElimina
  4. Cara Sara, è stata davvero una sorpresa e quelle quattro chiacchere sono state molto piacevoli... Un abbraccio e Buon anno a te ai tuoi bellissimi bimbi...

    RispondiElimina
  5. Conosco QUESTO tuo lato, amica cara, e so apprezzarlo, sempre. Anzi, continua a ricordare anche a noi, se ce ne fosse bisogno, quanto abbiamo vissuto insieme.
    Grazie!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari