FACCE BUFFE


Se l’estate non vuole proprio arrivare, se il cielo è sempre più grigio e i nuvoloni più minacciosi, se la pioggia continua a cadere e la luce è così soffusa da sembrare autunno, si può giocare un po’ con tutto.

Stamattina abbiamo giocato imitando l’Arcimboldo, ma solo prendendo spunto, senza grosse ambizioni, divertendoci e basta.

Ecco cosa ne è uscito, con gli ortaggi dell’orto di casa, semplicemente assemblando le verdure a turno, a piacere.

Il paffutello
Il più severo
La più gentile
 
L’arrabbiato
 
Il sorridente

Spero vi possiate divertire anche voi, ridendo guardandole.

Alla prossima.

Lara.

Commenti

  1. Eh eh è un gioco che fanno spesso anche i miei figli...ultimamente hanno scoperto il piacere di ripeterlo con conchiglie, alghe e sassolini...ma abbiamo anche avuto la fase dei bottoni, dei legnetti...delle viti, tasselli e chiodi...insomma pare che non si stanchino mai! Spero che un pochino di sole arrivi anche lì! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un gioco davvero divertente che stimola la creatività e mette allegria... con qualsiasi oggetto si faccia. Il sole? sono sicura che a settembre ci saranno pomeriggi meravigliosi... che a me piacciono molto... A presto.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Fanno ridere, certo! Grazie della visita e a presto.

      Elimina
  3. Sarebbe da fare nel mio asilo. Bravissima. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia figlia ha scoperto Arcimboldo proprio all'asilo, aveva sperimentato, assaggiato e annusato... ed ogni tanto ritorna in mente a tutt'e due e ne parliamo. Provalo, è un bel progetto. A presto.

      Elimina
  4. Ciao Lara, ricambio molto volentieri la tua visita al mio blog e...complimenti per la produzione del tuo orto (il mio langue: zucchine a iosa e pomodori di tutti i tipi ma ahimè verdi. Manca il sole) ma soprattutto per la gioiosa creatività nel giocare con questi ottimi ortaggi!
    Buon ferragosto
    Susanna

    RispondiElimina
  5. Anche i miei pomodori erano neri prima di diventare rossi ed ora li ho sostituiti con cavolfiori, cavolini e verze, che soffrono un po' meno il freddo, perché qui da noi se piove intorno a ferragosto ormai l'estate è quasi finita... A presto.

    RispondiElimina
  6. Simpaticissime le tue faccine.... Sicuramente avremo un settembre meraviglioso. Mio ginocchio un disastro:(( ma parto lo stesso per il mare:)) un abbraccio e a sett.
    Woody

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che il mare ti faccia ritornare con il ginocchio tutto nuovo. Di sicuro poi vedremo altri bellissimi lavori. A settembre? Ti aspetto...

      Elimina
  7. che belleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piacciano... A presto.

      Elimina
  8. ma che bel giochetto ortolano e divertente...per passare queste giornate che han ben poco di estate!!!buon ferragosto un grosso bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e del commento: fanno sempre piacere. A presto.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari