Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

giovedì 23 febbraio 2012

CARNEVALE.... A MODO NOSTRO....


Da due anni ci stiamo provando e finalmente ci siamo riuscite... Anzi, permettetemi di fare un passo avanti ed uno indietro... So benissimo che oggi il carnevale è già passato, so che siamo ormai in Quaresima ma non resisto all'idea di raccontarvi com'è andato l'altro nostro incontro della settimana passata. Giovedì scorso, l'ultimo giovedì di carnevale è considerato GIOVEDÌ GRASSO... ( Tutta la storia del perché non la so, ma è così...)
I nostri bimbi hanno festeggiato all'asilo, ( Sì scusate, alla scuola materna)  dove stamattina un po' emozionati ma soprattutto incuriositi sono andati mascherati e pronti. Ad attenderli c'erano maestre allegre e carnevalesche che li hanno fatti giocare tutto il giorno.
Ma al ritorno... Li aspettavo tutti a casa mia. Ho preparato un po' di colore, un sacchettone di coriandoli, farina bianca, uova, latte e olio per friggere... senza dimenticare di fare inviti diversi. Qualcuno era ammalato ( mi dispiace Giliola), qualcuno non aveva tempo ( si rifarà presto) ma una decina di bambini con le loro mamme e amiche del knit sono arrivati...
Poco dopo il caffè, che non può mancare quale benvenuto, abbiamo cominciato a cucinare...gli STRAUBEN.
E' una ricetta che mia sorella ha copiato ad un mercatino pre-natalizio, che ha provato nell'originale e che ha pure modificato a piacere.
Sì, sì, cara Norma, li vogliamo ancora...
In questa giornata di festa ci stava molto bene ed è stata meravigliosa la voglia con cui tutti i bambini presenti l'hanno mangiata.... ma soprattutto condivisa. Poiché la nostra frittellona con marmellata sembrava troppo grande nel piatto, veniva quasi spontaneo CON-dividerla....
Li hanno condivisi Baby e Marisa....

Li hanno condivisi i due cuginetti....
Per mangiare sempre insieme la seconda....

Dopo un po', mentre io ho pensato bene di fare anche qualche frittella, Norma ha cominciato a truccare tutti i bambini ( ce n'erano anche di nuovi: speriamo sia loro piaciuto... e diamo loro il Benvenuto). Sui loro visi sono apparsi fiori, farfalle, ragni, pesci ed ogni altra cosa che i piccoli chiedevano.

La principessa.... in posa....

Anche la più piccola ha detto: Sì!!!!

I coriandoli rallegravano l'ambiente e le nostre risate si diffondevano, come il profumo dell'olio cotto, che però non dava così fastidio... (forse perché ormai c'eravamo immersi...)
Le mie frittelle, però, erano senza .... lievito! Ma come si può dimenticarlo? In ogni caso sono state mangiate tutte, anche dalla mia bimba quando tutti se n'erano andati.
E dopo.... le finisco tutte io!
All'ora di cena, però, tutto era di nuovo a posto, grazie anche all'aiuto dei miei bimbi che si divertivano a raccogliere coriandoli ovunque. A loro dico grazie per l'aiuto, a voi che avete partecipato dico grazie per questo e... ALLA PROSSIMA!

6 commenti:

  1. Mmmmmmmmmmmmmmmm! com'erano buoni i trauben e pure le frittelle senza lievito, bellissima festa. Complimenti a Norma , truccabimbi e cuoca perfetta!

    RispondiElimina
  2. Mi sono persa tutto questo? Devo aspettare ancora un anno perchè la magia si ripeta?

    RispondiElimina
  3. Grazie della visita Lara, mi piace questo blog così vario....
    MGrazia

    RispondiElimina
  4. ciao!trauben deliziosi e frittelle pure!grazie per un pomeriggio diverso e piacevole.a presto!

    RispondiElimina
  5. cara zietta,
    io a scuola faccio errori di ortografia ma nella zona non sono l'unica!!!!!!! SI CHIAMANO STRAUBEN!!!!!!!!!!!!!!
    Speriamo di incontrarci di nuovo per mangiarne altri!!

    grazie per l'invito.Anch'io ho scritto per scuola un tema di questa giornata. a presto la tua nipotina e la cuoca.

    RispondiElimina
  6. Ecco cara Giulia, ho corretto l'errore, hai fatto molto bene a farmelo notare. Non vedo l'ora di leggere il tuo testo su questa festa... Ciao e a presto Lara

    RispondiElimina