MAGLIA ESTATE


Da tempo continuo a sostenere che per sentirsi davvero creative è necessario lasciare che le nostre “voglie” prendano il sopravvento, nel senso che se un giorno ho voglia di cominciare qualche nuovo lavoro, posso accantonare quello più lungo che sto facendo, senza remore.

 

In effetti io sono istintiva anche in questo: passo dalla maglia all’uncinetto, dal ricamo a punto croce al mettere insieme due di queste tecniche, da una maglia ad una coperta, da una bavaglia ad un bordo a filet senza regole, senza troppi problemi.
Mi capita quindi di avere iniziati più lavori e di far passare molto tempo dall’inizio alla fine di alcuni di loro.
 

E’ il caso di questa maglia in cotone che ho iniziato l’anno scorso e che solo ora ho ultimato, cucito e indossato per andare a raccogliere le prugne gialle delle nostre piante.



Ho scelto un punto un po' bucherellato, dove i gettati erano protagonisti, ho messo i punti molto semplicemente, ho aumentato leggermente sui lati per fare una specie di "pipistrello" e ho lasciato cadere il collo a barchetta, semplicemente ripassandolo con un po' di punto gambero.



Volete sapere quale sia la parte che mi ha impegnato di più? Decisamente le spalle, che ho lasciato prima sui ferri e poi cucito a punto maglia, unendo in questo modo i punti e formando dei rombi. Insomma, devo dire che questa nuova maglia mi piace, ha un colore forte e caldo, un modello comodo e qui da noi non è mai troppo pesante...



Alla prossima.
 
Lara.



 

Commenti

  1. Una tenuta davvero elegante per andare a raccogliere la frutta, non ti pare? Però ti è riuscita bene, perfetta per il clima di questa sera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'occasione... è stato divertente farmi fotografare così da mio figlio... A presto.

      Elimina
  2. Ciao Lara, maglia a parte bellissima, avrei potuto scriverlo io questo post. IDEM. Anche io sono sempre in alto mare con tutto. Buona settimana. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che molte di noi si ritrovino nella stessa situazione, ma spesso questo ci fa sentire libere e creative al 100 per cento. Grazie per la visita. A presto.

      Elimina
  3. Cara Lara, molto bella la tua nuova maglia. Quanto sferruzzare che ho fatto anch'io anni fa.... finché il punto croce non ha avuto il sopravvento. Ho ancora tanti gomitoli in giro, ma per il momento la mia passione resta alle xxx. Un abbraccio. Smack
    Woody

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono entrambi passioni forti che regalano tanto... Bisogna lasciare che siano loro a guidarci nei nostri momenti da dedicare alla manualità... E poi i tuoi lavori con le crocette sono davvero splendidi! A presto.

      Elimina
  4. Mi piace sia il colore che il punto.....bella.glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia. Ho dimenticato di scrivere che il filato mi è stato regalato da una signora che non lo usava più. Per il punto? un po' estivo quanto basta. A presto.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie Ely, sei sempre gentilissima... A presto.

      Elimina
  6. complimenti per la tua nuova maglia,allegro il colore e che dire delle tue prugne...quante e che buone sicuramente!!io ne ho una pianta di santa rosa ma devono ancora maturare!!farai la marmellata?buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero buone ma purtroppo maturano molto in fretta. Ho già fatto un po' di marmellata ma ne farò ancora ed altre le regalerò: sono tantissime. A presto.

      Elimina
  7. Complimenti per il tuo bellissimo lavoro e anche per le foto . Immsgino la bontà delle prugne.

    RispondiElimina
  8. Grazie per i complimenti. Le prugne erano bonissime e ne ho fatta marmellata. A presto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Pinterest

Pinterest
Curiosa nel mio pinterest

Post più popolari