Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

lunedì 4 febbraio 2013

IN MONTAGNA...

Oggi vi voglio proporre solo una foto, una delle tante che riempiono i miei cassetti, i miei album e il mio computer, perchè non riesco a fare a meno di continuare a farne e a guardarle. Da un po' di tempo ho contagiato anche mio marito al quale, prima di partire per qualche giro in montagna, chiedo sempre: "hai con te la macchina fotografica?" E così se la porta dietro, perchè in montagna, sembra incredibile, si trovano sempre nuovi posti incantevoli ed ogni immagine, quando entra nell'obiettivo, sembra unica e meravigliosa. A dire il vero succede anche di scoprire che proprio la foto che sembrava più bella non è poi un granchè... ma....
Ma ritornando all'inizio, la foto che vi mostro è secondo me significativa della passione per la montagna che mio marito ha prima condiviso con me e poi trasmesso ai nostri figli.
Ogni volta che possono, insieme, cercano tranquillità e pace tra le fronde degli alberi, sulla neve fresca o nei prati verdi, baciati dal sole o sfiorati dal vento, a piedi sulle rocce dure o con le "ciaspole" cercando di non sprofondare nella neve. Passano torrenti, superano dossi e cime e conoscono i nomi di tutti i posti che stanno  intorno al nostro paese. Spesso quando si fermano per mangiare o riposare mi chiamano al telefono per condividere la loro felicità ed io li sento carichi di emozioni, di positività, del loro cuore che si apre di fronte a certi spettacoli della natura.
Spettacoli che non sono irraggiungibili per nessuno, perchè anch'io amo seguirli, qualche volta, ed allora ci troviamo tutti e cinque sotto un pino, su un dosso in mezzo al vento, alla croce per ammirare il paesaggio e ci sentiamo bene, ricchi e fortunati di poter ammirare tali meraviglie.
Fortuna che spero di poter presto sfruttare per fare una nuova camminata e godere dell'aria buona, dei suoni gradevoli, dei profumi e dei colori che durante questi giri si possono sentire e vedere. Non vedo l'ora di potervi raccontare delle mie prossime camminate...
Alla prossima.
Lara

4 commenti:

  1. È bellissima! Prima che la neve si sciolga completamente una ciaspolata la voglio fare anch'io.

    RispondiElimina
  2. Vorrei esserci anch'io, soprattutto per l'amore che regna nella tua famiglia. A presto, Ely.

    RispondiElimina
  3. Se chiudo gli occhi, sento l'aria fresca e il sole sulla faccia, aspetto i tuoi racconti.........

    RispondiElimina
  4. Ti abbiamo assegnato un premio perchè sei la nostra follower "fedele"!!! Grazie!!
    B&I

    RispondiElimina