Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

domenica 2 settembre 2012

LA RACCOLTA (2)

E' doveroso davvero mettere il numero due al titolo di questo post perché già l'anno scorso vi avevo parlato della mia abitudine a mettere l'orto...
Perché "mettere l'orto" è un'abitudine antica, che prevede il lavoro di preparazione del terreno con il concime naturale ( che puzza, ragazzi!), la scelta degli spazi da dedicare alle verdure, la semina o il trapianto delle piantine già grandi, bisognerebbe tener pulito dall'erba e poi si può finalmente raccogliere qualcosa.
C'è chi sostiene che il lavoro non valga la candela, ma io trovo che la soddisfazione di poter gustare i prodotti del proprio orticello sia molto soddisfacente.
Ho capito e so che ora direte: "bella scoperta" che ogni anno cambiano i tipi di verdura che danno molto risultato, perché tutto è determinato dal tempo della stagione ( quanta pioggia, quanto caldo, quanto sole diretto ecc.).
Così in quest'estate così strana ho potuto raccogliere questi prodotti, di cui mi piacciono molto i colori combinati insieme.
Domani preparerò una bella peperonata ed avrò tempo anche di mostrarvi il nuovo lavoro che ho appena terminato....
Domani, domani.... ora farò due punti a uncinetto o a maglia.
Lara

6 commenti:

  1. L'orto 'fa' casa, un tempo l'avevo anche io prima che la schiena mi bloccasse. Che soddisfazione mettere in tavola la proprio verdura, gustare la freschezza dei prodotti appena colti...
    Ma quanto lavoro, hai ragione.

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia! Quanto ben di Dio. La peperonata avrà un sapore unico.

    RispondiElimina
  3. Faticoso ma di grande soddisfazione avere l'orto!!!
    Forse il prossimo anno anch'io potrò finalmente ritagliare qualche angolo dal futuro giardino e fare un piccolo orticello. Speriamo!!!
    Buona giornata
    Margherita

    RispondiElimina
  4. Beata te che hai il posto per l'orto...
    io ho solo il balcone ed è pure piccolo.
    Grazie per la visita al mio blog e complimenti per il vostro che trovo molto carino , colorato e fantasioso.
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
  5. Anch'io ho l'orto e devo dire che è una bella soddisfazione, ci vuole un po' d'impegno ma alla fine si viene ripagati!

    RispondiElimina
  6. faticoso ma che soddisfazione!!! e che gusto i piatti preparati con questi prodotti!!!
    MGrazia

    RispondiElimina