SCALDACOLLO CALDO CALDO


Dopo che avevo ormai finito la mantellina rosa, mi erano rimasti due gomitoli di lana morbida morbida. Rosa come un bocciolo di rosa, come piace alle bambine, e morbida come un batuffolo di cotone. Ho rimesso 70 punti sui ferri circolari numero 6,5 e mi sono messa al lavoro, prendendo spunto da un modello di scaldacollo che avevo visto in Pinterest: questo.
Il punto grana di riso è un po' più difficoltoso da lavorare con quei ferri, rispetto alla maglia rasata, ma comunque piacevole.
 
Il cuore che volevo copiare mi è riuscito più piccolo perché calavo e facevo il gettato ogni giro, mentre lavorando con i ferri normali ci sarebbe stato un ferro a rovescio tra un calato e l'altro.
In ogni caso il cuore c'è, anzi ce ne sono tre, di cui uno a maglia rasata e due lavorati a grana di riso come il resto dello scaldacollo. 
Ora mia figlia potrà indossarlo e sentirsi ben al calduccio...
Alla prossima.
Lara 

Commenti

  1. Ciao Lara penso sia proprio molto caldo lo scaldacollo di tua figlia da' l'impressione di un abbraccio ovattato........ti auguro una buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Piccolo o grande ...importante è che il cuore ci sia ....(in questo caso ci siano)!!!!!! Bellissimo anche il colore....Io con il ferro circolare "mi impiccio" Perfetto per il grande freddo di questi giorni
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. L'hai terminato appena in tempo, il freddo di questi giorni richiede di indossarne almeno 3, uno sopra l'altro. Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio ovattato: concordo. Bellissimo, brava come sempre!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari