Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

lunedì 20 marzo 2017

UNCINETTO - BAMBINI

Oggi, a pochissime ore dall’arrivo della primavera, voglio raccontarvi del lavoro di una bimba che ha partecipato per la prima volta al laboratorio di uncinetto che teniamo a scuola.
I partecipanti sono più di venti, con la presenza anche di un maschietto che ha imparato a fare catenelle lunghissime.
Le bambine si sono messe subito all’opera. Hanno creato metri e metri di catenelle che presto sono diventate collane e bracciali con semplici ciondoli che improvvisavamo al momento. Poi è cominciato il punto basso, in cerchi e quadrati  destinati a diventare pattine per la cucina, ma l’occhio esperto ci ha lasciato individuare subito chi era più o meno portata.


Tra di loro una bimba di soli sette anni, dopo aver capito come si fa la catenella, ha voluto subito cimentarsi nel punto alto. Detto- fatto. Non serviva spiegarle molto. Poche parole ed il lavoro continuava, anche in questo quadrato verde- acqua, che sarebbe rimasto forse abbandonato se non le avessi proposto di attaccarlo da qualche parte.


Bene, un astuccio in jeans fatto a mano da qualche zia, un bottoncino e poco filo ed oggi le porterò il suo lavoro terminato.
Immagino già la sua espressione soddisfatta e molto contenuta, ma non riuscirò, purtroppo, a vedere la mia…
Alla prossima.
Lara.


Nessun commento:

Posta un commento