Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

domenica 21 ottobre 2012

POST DELLA DOMENICA...

Devo proprio mettere questo titolo al mio post perchè da qualche tempo, non troppo però, riesco a scrivere solo di domenica.
Questa giornata, in particolare, (ma non è di sicuro ancora finita) è stata particolarmente "piena" oppure sembrava a me...
Mi sono alzata presto ed ho cominciato a fare le solite "faccende" di casa, ma verso le dieci sono andata con i miei bambini a fare un giretto in bicicletta sulla ciclabile qui vicina.
Il sole non era ancora caldo, ma l'ambiente era tranquillo e rasserenante.
Sì, mi piace stare all'aria aperta...
L'autunno sta cominciando a farsi vedere, anche se non ho visto colori così decisi, come il rosso e il viola, ma piuttosto ancora tendenti al verde. Ho notato la forza dell'acqua che scendeva sotto il ponte, quella sì, e devo dire che mi ha fatto ripensare a me e alle mie corse della settimana...
So che la foto è sfocata, ma mi sembrava rendesse l'idea....
E' stato un inizio di giornata "diverso" che ha saputo togliermi il pensiero di ciò che dovevo fare, per un po'.
Tornata a casa ho cucinato, sistemato la cucina e poi al computer per preparare un lavoro che mi ha impegnato un po'.
Alle quattro, dopo aver pensato che almeno un lavoro importante era a posto, sono andata al cinema, con i miei figli più piccoli, per vedere "Era Glaciale 4", che ci ha distratti un po' con i suoi effetti speciali.
E dopo tante chiacchiere finalmente arrivo al punto: punto foglie, in realtà, per il lavoro che vi voglio presentare.
L'ho iniziato una sera di queste, quando, dopo diverse ore fuori casa, avevo bisogno di far passare un filo caldo tra le mani, vedere il punto che cresceva e l'irregolarità fantastica del lavoro "hand-made", che mi rilassa e mi fa sentire me stessa.
Sì, perchè io mi arrabbio se le cose non vanno come voglio al lavoro, ma poi a casa trovo il mio spazio, il mio calore, che nessuno può nemmeno pensare di togliermi.
Vista da sopra......

Vi siete accorte che se non scrivo per un po' rischio di annoiarvi? Fate un cenno prima che succeda, non esitate a dire che non volete sentire storie, vi capirei.
E' un berrettino in pura lana che, vi assicuro, non ho assolutamente copiato, ma che ho in mente di proporre come tutorial autunnale.
....e vista da sotto!
Ho iniziato il sotto con le foglie che si allargavano, aumentando così i punti, e poi calando a stella, come potete vedere dalle foto. Un po' di catenella con qualche punto alto, un bottoncino e il freddo non ci prenderà sprovvisti....
Fatemi sapere cosa ne pensate, a me piace... e mi dà soddisfazione.

Alla prossima Lara

P.S. Vorrei fare anche la sciarpa, ma forse ci vuole un'altra di quelle serate....

3 commenti:

  1. Penso che ti sia venuto benissimo e il disegno è molto originale. Bravissima, ti fa bene girare all'aria aperta per prendere l'ispirazione.
    Buona settimana. Ely

    RispondiElimina
  2. Il baschetto è proprio bello e mi sembra giusto per la tua piccola.

    RispondiElimina
  3. Anche io da un po' di tempo sembra che riesca a scrivere solo il sabato mattina, il resto della settimana scorre ad una velocità impressionante.
    Carino il cappello, anche io ho ripreso i ferri in mano e ne traggo molta soddisfazione.

    RispondiElimina