Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

giovedì 16 giugno 2016

GIORNI DI PIOGGIA


Purtroppo questa pioggia non ci da tregua: al mattino, anche se non sempre, ci svegliamo con l’impressione che quella potrebbe essere una buona giornata, ma verso il pomeriggio i nuvoloni neri diventano più scuri e comincia a piovere… e che pioggia…


Le possibilità non sono molte e la più interessante è quella di mettersi a creare. Ecco perché in questi ultimi due o tre giorni ho arricchito con questi pizzi rossi degli asciuga-piatti classici per la cucina.


Non ho cercato schemi ma mi sono semplicemente messa al lavoro, sistemando in ordine punti alti, punti bassi e catenelle.
Ecco il risultato.


Anche mia figlia ha colto l’occasione per creare, ma in cucina. In questi ultimi giorni ha cucinato due crostate:


una da sola ricoprendola dei ribes rossi della nostra piantina…


l’altra a “quattro mani” con un’amica, con marmellata di albicocche che ho fatto l’anno scorso…


L'hanno divisa a metà e in un batter d'occhio, a merenda, i pezzi si sono volatilizzati.
Una nota mooolto dolce in un’estate così stranamente umida…


Alla prossima.

Lara.

martedì 7 giugno 2016

AL LAGO

Da qualche tempo, a fine anno scolastico, abbiamo preso la bella abitudine di recarci al lago (d’Idro, naturalmente) per concludere in festa l’anno appena trascorso insieme.


Per raggiungere il posto anche quest’anno abbiamo scelto di fare una bella camminata proprio sopra il paese di Ponte Caffaro, per scendere poi al borgo di San Giacomo e raggiungere infine il lago.


Trovo che, soprattutto al mattino, quella bella distesa d’acqua sappia regalare tranquillità e quiete.


Certo che con tutti i bambini che giocavano, cantavano e urlavano il tutto sembrava più movimentato, ma la possibilità di correre ovunque, ballare e gustare un’ottima pastasciutta ci ha fatto passare una bellissima giornata.
Ho anche potuto scattare pochi scatti, che vi voglio comunque proporre… così vi faccio venire un po’ di voglia di vacanze…


Io un po’ ce l’ho già, ma di vacanze con qualche momento per i miei lavori…
A presto.

Lara.

mercoledì 1 giugno 2016

GIUGNO

Ebbene sì, è arrivato anche il primo giorno di giugno. Sembra un altro mese, in realtà, ma noi non ci facciamo prendere alla sprovvista e per ogni occasione abbiamo pronto qualche progetto a cui dedicarci.


Quello di oggi lo vorrei chiamare “progetto lettura” che non è il bel progetto dedicato ai bambini della scuola dal gruppo “Passpartù” ma un piccolo progetto all’uncinetto che ha come risultato un segnalibro, anzi due.


Un lavoretto veloce, di quelli che impegnano per poco tempo e che si realizza con poco filato, messo insieme ad un filato sottile e luccicante, in modo da renderlo più consistente.


Uno è di colore lilla abbinato al filato dorato, l’altro è grigio con un filato blu elettrico, molto elettrico e luccicante.


Nelle foto potete vedere punti e lavoro, così come sono venuti, per essere posizionati in un libro interessante, romantico, avventuroso, classico, divertente, spiritoso o realistico, a voi la scelta…


Inoltre vicino ai segnalibri potete vedere un bellissimo vaso portafiori che mia figlia ha decorato con bellissimi bastoncini di bamboo e nastrini primaverili. Mi piace tantissimo la sua voglia di creare...
Alla prossima.

Lara.