Chi sono...

Chi sono...
Mi chiamo Lara, amo la semplicità delle cose di ogni giorno e la compagnia delle amiche. Da sempre mi accompagna il mio lavoro a maglia ma mi piace dilettarmi anche con il ricamo, l'uncinetto, la cucina e tutto ciò che può rilassarmi e distogliermi dagli impegni. Mi piace il mio lavoro ma mi piace anche passare del tempo a casa per ritrovare la carica necessaria. Ringrazio tutte le persone che passeranno di qui e quelle che vorranno dirmi la loro opinione sui miei lavori saranno le benvenute. P.S. Dicono di me che il mio bicchiere è sempre mezzo pieno: mi piacerebbe riempire anche quello delle persone che lo vedono mezzo vuoto.

Lettori fissi

domenica 28 aprile 2013

FIORITURA DI ... RICAMI.

No, ragazze mie, non pensate che in questo ultimo periodo, proprio mentre sono stata un po' assente dal blog e dal fare nuovi post, io abbia ricamato tutte queste bavagline. Ho fatto sì alcune cose, che però non sono ancora terminate e per questo non vi ho ancora mostrato, ma queste le ho fatte un po' di tempo fa.
Cercando tra le scatole riposte sul solaio, per chissà chi, ne ho vista una piccola sulla quale era scritto "bavaglini bimbi".
Ho trovato, nonostante tutto, il tempo di aprirla, ed ecco spuntare, tra tutte, quelle che avevo ricamato per i miei figli.
Ad esser sincera non me le ricordavo tutte, ed è stato piacevole rivedere trenini, cuoricini, frutta, farfalle e tanti punti colorati che avevo formato sulle parti in tela aida, mentre loro dormivano beati.
Che dire, mi piaceva l'idea di mostrarvene alcune, perchè ne mancano alcune della serie, prima di rimetterle nella scatola e vederle, forse, fra un po' di tempo.
Questa scoperta ha però consolidato un ragionamento che proprio l'altro giorno ho fatto con alcune persone, alle quali avevo detto che tutti i lavori fatti a maglia, all'uncinetto, ricamati, hanno sempre fatto parte di me.

Dicevo, infatti, che da quando ho imparato da bambina a lavorarci, non ho mai smesso di avere vicino al divano una o più borsine con dentro un lavoro avviato.
In realtà credo che le persone a cui mi rivolgevo non mi abbiano creduto molto, quando ho detto loro che per me sono un modo efficace di rilassarmi e di lasciar correre i miei pensieri.
Sono però sicura che molte di voi comprendano ciò che dico e lavorino con lo stesso entusiasmo che viene a me quando inizio o finisco, immagino un modello, provo un punto o rivedo ciò che avevo fatto.
Alla prossima ( Spero con qualcosa di recente: ce la metterò tutta! )
Lara

P.S. Sembra davvero che io non abbia imparato niente, sulla fotografia, guardando le mie, ma perdonatemi, se potete, cercherò di migliorarmi col tempo.




lunedì 15 aprile 2013

FOTOGRAFIE...

Se dovessi parlarvi di me, potrei aggiungere alla passione per le cose fatte a mano quella per la fotografia. Da sempre mi sono divertita a fare fotografie, nonostante le mie conoscenze fossero sempre piuttosto limitate, ma spesso mi facevo trasportare dall'emozione e le foto risultavano decenti. Certo, ora che non ci sono più i rullini è tutta un'altra storia... perchè di foto mal riuscite ne ho buttate a malincuore davvero  tantissime. Ricordo l'emozione che provavo quando correvo dal fotografo per ritirare le foto che avevo fatto al mio primo figlio, convinta che fossero tutte belle.
Aprivo subito l'incarto e le scorrevo velocemente, mentre il fotografo mi parlava ( lui in realtà sapeva già com'erano...) Spesso credo che lui potesse vedere la mia delusione, mentre uscivo e ridavo loro un'occhiata, per vedere se ce ne fosse una bella che non avevo visto.
Forse non erano proprio bruttissime, ma io ci trovavo sempre difetti, perchè l'immagine che avevo immaginato era di sicuro diversa.
Tutto questo preambolo ( scusate la mia longaggine) doveva servire per dirvi che oggi, dopo una bella e tranquilla chiacchierata all'aperto con una mia amica ( quella brava a fotografare) avevamo deciso di fare quattro passi a piedi per fare delle fotografie. Ero curiosa e desiderosa d'imparare da lei, ma poi non abbiamo potuto farle perchè non c'erano le condizioni adatte. Così abbiamo solo rimandato l'incontro e so che sarà un piacere vedere come lei farebbe certe foto. ( Non vedo l'ora!)
Intanto però vi mostro alcune semplicissime foto che ho fatto ieri ai miei cespugli che lentamente stanno aprendosi per assaporare il tepore del sole e alle viole che godono della luce calda.


 Alla prossima
Lara


domenica 7 aprile 2013

IMPEGNI...

Ogni volta che accendo il PC e mi accorgo che da un po' di tempo non metto in visione nuovi post mi sento di mancare nei confronti di chi ( spero che ci sia qualcuno) aspetta di vedere qualche nuovo lavoro a maglia o all'uncinetto. Qualche volta i lavori da mostrare sono più d'uno, ma altre volte niente mi sembra abbastanza bello e così sembra che io non abbia più niente da fare...
In questo post voglio raccontarvi quante cose ho fatto in questa settimana appena passata, anche se nessuna è particolarmente interessante da attirare la vostra attenzione.
Beh.. oltre al solito cucinare, pulire e godermi un po' la mia casa,
ieri ho tenuto finalmente in braccio la mia bellissima nipotina: è una meraviglia!
L'altra sera ho mangiato, in casa di un'amica speciale, dei deliziosi gnocchi fatti con farina di castagne, che erano uno spettacolo,
E' stata una serata davvero piacevole e per questo la ringrazio.
Ho partecipato alla prima lezione di un corso di fotografia ed ho avuto il piacere di conoscere chi scrive su astranonsoloborse.
Ho potuto osservare i giacinti, che avevo interrato, mentre fiorivano inondando di profumo la mia cucina,
Ieri sera ho ricevuto la telefonata di un'altra cara amica, con la quale abbiamo parlato a lungo di copertine, scarpine, sciarpe e punti maglia. E' un'amica che sento sempre molto volentieri, non solo perchè mi telefona per esprimere l'apprezzamento sui post che faccio, ma soprattutto perchè io e lei abbiamo molte cose in comune. A proposito, la voglio salutare caramente, anche se sono sicura non metterà nessun commento.
Ho insegnato alla mia piccola a "giocare" con i colori per tessuto su una maglietta, ( perchè ogni modo di mettere in moto la manualità ci piace un sacco),
E per concludere ho iniziato un altro lavoro, di cui vi mostro solo i colori, perchè è decisamente "in progress" nel senso che il modello sta prendendo forma nella mia mente prima che tra le mie mani.
E con il titolo dietro al lavoro vi saluto sperando di potervi trovare presto con nuovi progetti. 
Alla prossima
Lara